22.10.2019 – Fino al 26 ottobre in piazza Diaz a Bari avrete la possibilità di salvare parole.

In che modo?

Partecipando in maniera attiva al progetto #paroledasalvare della Zanichelli, in tour fra le più importanti città italiane.

Una grande installazione-vocabolario, #AreaZ, viaggia per l’Italia con il suo carico digitale di parole da conservare, preservare e usare correttamente.

Sono 3.126 le parole che, nell’edizione 2020 del vocabolario Zingarelli, saranno accompagnate da un fiorellino ♣, simbolo grafico che le contrassegna come parole da salvare: termini della lingua comune sempre meno presenti nell’uso scritto, orale e nei mezzi di informazione.

Dunque sulla quarta di copertina di questo grande vocabolario Zingarelli, un monitor touchscreen proporrà a rotazione 5 dei 3126 lemmi da salvare. Scelta la propria parola da salvare, sarà possibile postarla, con il suo significato, sui propri canali Facebook e Instagram direttamente dallo schermo del vocabolario.

Per chi invece dei social preferisce usare i mezzi tradizionali, Zanichelli ha pensato a cartoline vere e proprie: ogni cartolina conterrà una parola da salvare con il suo significato, da affrancare e spedire.

Scegliete la vostra parola da salvare e fatene buon uso!

http://www.pugliaeccellente.info/wp-content/uploads/2019/10/20191020_222746.jpg

Foto e articolo di Manuela Bellomo